Curriculum

Dott.ssa Maria Rita Rampini

Maria-Rita-RampiniLa Dott.ssa Maria Rita Rampini si è laureata nel 1982 a 25 anni con 110 e lode presso L’Università La Sapienza di Roma.

Nel 1986 ha conseguito la specializzazione in Ostetricia e Ginecologia presso l’Università La Sapienza di Roma con il massimo dei voti.

Dal 1986 ha lavorato per diversi anni come ginecologa consultoriale svolgendo la sua attività nell’ambito della prevenzione dei tumori femminili ,della contraccezione,della poliabortività e della gravidanza fisiologica.

Ha contribuito alla nascita di un consultorio specializzato in problemi adolescienziali.

Nel 1989 ha conseguito la specializzazione in Colposcopia presso la scuola dell’istituto Tumori di Milano.

Nel 1986 ha iniziato a lavorare presso il centro di fisiopatologia della riproduzione dell’ospedale S. Anna in cui si praticavano tecniche di fecondazione di primo livello ed in vitro (GIFT).

Da allora si è sempre interessata della diagnosi e terapia della sterilità utilizzando tutte le tipologie di tecniche (inseminazioni intrauterine, FIVET, ICSI, TESE).

Ha collaborato con diversi centri romani di fisiopatologia della Riproduzione e Fecondazione in Vitro.

Dal 2003 svolge la sua attività come medico dirigente presso il servizio di fisiopatologia della riproduzione e fecondazione in vitro del centro S. Anna per la salute della donna dove si praticano tecniche di fecondazione in vitro di primo, secondo e terzo livello.

Svolge funzioni di insegnamento e Tutor per gli specializzandi della scuola di specializzazione dell’Università di Tor Vergata.

Collaborazioni

Ha collaborato alla pubblicazioni di vari articoli scientifici su riviste internazionali.

  • Research Gate
  • Predictive value of throbopath determination in woman with pregnancy complications

Partecipa assiduamente a convegni e corsi di aggiornamento nazionali ed internazionali sul tema della sterilità anche come docente
Eccone un esempio: Fertilità della Donna

Da Marzo 2015 diventa Responsabile del Centro di fecondazione assistita Sant’Anna

Se ti è piaciuta questa pagina, condividila
Facebook Twitter Pinterest Plusone Linkedin Digg Delicious Reddit Stumbleupon Tumblr Posterous Email Snailmail

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>