Maria Rita Rampini

Dott.ssa Maria Rita RampiniSpecialista in Ostetricia e Ginecologia

Ginecologa
  • COMPETENZE
  • INCARICHI
  • FOCUS

La Dott.ssa Maria Rita Rampini si è laureata nel 1982 a 25 anni con 110 e lode presso L’Università La Sapienza di Roma.

Nel 1986 ha conseguito la Specializzazione in Ostetricia e Ginecologia presso l’Università La Sapienza di Roma con il massimo dei voti. Durante gli anni della specializzazione si è cominciata ad interessare ai problemi della diagnosi e terapia della sterilità

Dal 1986 ha lavorato per diversi anni come ginecologa consultoriale svolgendo la sua attività nell’ambito della prevenzione dei tumori femminili ,della contraccezione, della poliabortività e della gravidanza fisiologica.

Ha contribuito alla nascita di uno dei primi consultori specializzati in problemi adolescenziali.

Nel 1989 ha conseguito la Specializzazione in Colposcopia presso la scuola dell’istituto Tumori di Milano.

Nel 1986 ha iniziato a lavorare presso il Centro di Fisiopatologia della Riproduzione dell’Ospedale S. Anna in cui si praticavano tecniche di fecondazione di primo livello ed in vitro (GIFT).

Da allora si è sempre interessata della diagnosi e terapia della sterilità utilizzando tutte le tipologie di tecniche (inseminazioni intrauterine, FIVET, ICSI, TESE).

Ha collaborato con i maggiori  centri romani di fisiopatologia della Riproduzione e Fecondazione in Vitro.

Nel 1990 diventa titolare  di ore SUMAI di fisiopatologia della riproduzione presso il Centro di Fisiopatologia della Riproduzione dell’Ospedale S.Anna di Roma.

Nel 2003 diventa Medico Dirigente con incarico di alta professionalità e responsabile del trattamento presso il Centro di Fisiopatologia della Riproduzione e Fecondazione in vitro del Centro della Salute della Donna Sant’Anna di Roma.

Nel 2011 è TEAM Leader del corso di formazione per ginecologi consultoriali per l’AOGOI (Associazione Ostetrici Ginecologi Ospedalieri Italiani)

Dal 2015 a giugno 2017 è responsabile dell’ Unità operativa semplice di fisiopatologia della riproduzione e fecondazione in vitro del centro della salute della donna Sant’Anna di Roma.

Nel 2015 segue personalmente il primo caso di Diagnosi Genetica Preimpianto realizzato in un centro pubblico che porta alla nascita di un bimbo sano da una coppia portatrice di una malattia geneticamente trasmissibile.

Ha svolto funzioni di insegnamento e tutor per specializzandi della Scuola di Specializzazione in Ostetricia e Ginecologia dell’ Università di Tor Vergata.

Dal giugno 2017 ricopre l’incarico di responsabile dell’unità operativa semplice dipartimentale della PMA (Procreazione Medicalmente Assistita ) del Sant’Anna di Roma dove si  esegue  diagnosi e terapia della sterilità di coppia con tecniche di I,II,e III livello.

Il Sant’ Anna è  uno dei pochi centri pubblici Italiani ad eseguire tecniche di PGD (diagnosi preimpianto) su malattie geneticamente trasmissibili.

Dal settembre 2017 è responsabile del Servizio di Oncofertilità dedicato a pazienti oncologiche che desiderano preservare la fertilità con tecniche di crioconservazione ovocitaria.

Dall’anno accademico 2018 -19 ha un incarico di insegnamento presso il Master di Embriologia Umana Applicata presso il Dipartimento di Scienze dell’ Università Roma Tre.

Ha collaborato alla pubblicazioni di vari articoli scientifici su riviste internazionali.

Partecipa assiduamente a convegni e corsi di aggiornamento nazionali ed internazionali sul tema della sterilità anche come docente.

Ha partecipato a varie trasmissioni televisive come specialista della materia come:

“Report” del 27/04/2020 – vai al video

“Più sani più Belli “ sulla TV7

Hai una domanda personale? Parlane con un'esperta

Contattami